Siria, Australia introduce nuove sanzioni contro regime di Damasco

Canberra (Australia), 25 giu. (LaPresse/AP) - L'Australia ha imposto nuove sanzioni commerciali contro la Siria, che riguardano tra l'altro i settori petrolifero, dei servizi finanziari, delle telecomunicazioni e dei metalli preziosi. Lo ha fatto sapere in una nota il ministro degli Esteri australiano Bob Carr, aggiungendo che si tratta di un'aggiunta all'embargo sulle armi e alle sanzioni finanziarie e sui viaggi imposte precedentemente da Canberra nei confronti di persone ed enti siriani. Le misure, ha aggiunto Carr, servono ad aumentare le pressioni su Damasco affinché rispetti il piano di pace delle Nazioni unite.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata