Siria, attivisti: In 15 giorni 353 civili uccisi in raid russi e governo

Beirut (Libano), 15 dic. (LaPresse/EFE) - Almeno 353 civili sono morti nelle ultime due settimane in varie province della Siria a causa dei bombardamenti dell'aviazione russa e delle forze del presidente Bashar Assad. Lo ha riferito l'Osservatorio siriano per i diritti umani, aggiungendo che 94 vittime erano minori e che i raid hanno causato anche il ferimento di almeno 950 persone. Nel conto totale dei morti, almeno 70 hanno perso la vita in bombardamenti dell'aviazione russa; di questi, 18 erano minorenni. L'Osservatorio ha evidenziato inoltre che i raid delle ultime due settimane hanno anche causato la morte di decine di combattenti islamisti, appartenenti al Fronte al-Nusra e al gruppo Stato islamico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata