Siria, attivisti: Ieri 28 persone uccise da forze di sicurezza

Beirut (Libano), 23 nov. (LaPresse/AP) - Sono 28 le persone morte ieri in Siria a causa dei raid delle forze di sicurezza e degli scontri. Lo rendono noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani e i Comitati di coordinamento locali. Gli scontri più violenti si sono verificati nelle città centrali di Hama e Homs, e a Deir el-Zour, nell'est del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata