Siria, attivisti: Esercito lascia Duma dopo scontri con disertori

Beirut (Libano), 22 gen. (LaPresse/AP) - Le forze di sicurezza siriane si sono ritirate dalle strade di Duma, sobborgo di Damasco, dopo intensi scontri con i soldati disertori. È quanto riferisce Rami Abdul-Rahman, capo dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che le truppe del governo hanno ripiegato in un quartier generale provinciale e un edificio dell'agenzia di sicurezza. Non ci sono per ora notizie di feriti o vittime. L'attivista siriano Mustafa Osso conferma che le forze di sicurezza hanno abbandonato Duma, ma non ha informazioni sugli scontri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata