Siria, attivisti: Esercito ha ripreso controllo di Rastan

Beirut (Libano), 1 ott. (LaPresse/AP) - Le truppe siriane hanno ripreso il controllo di gran parte della città di Rastan dopo cinque giorni di intensi combattimenti con i disertori dell'esercito che si erano schierati con i manifestanti. Lo rende noto Rami Abdul-Raham, capo dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che l'esercito è dispiegato in città dopo che aver cacciato i disertori. I combattimenti a Rastan sono iniziati con un assalto del governo martedì e sono stati tra i più intensi da marzo, quando hanno preso il via le proteste contro il presidente Bashar Assad. In città le reti telefoniche fisse e mobili sono state tagliate, rendendo impossibile ogni contatto con i residenti. Gli abitanti delle aree vicine riferiscono che la principale strada che collega la città centrale di Homs ad Aleppo, nel nord, è stata chiusa per giorni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata