Siria, attivisti: Esercito attacca sobborghi Damasco, 12 morti

Beirut (Libano), 16 giu. (LaPresse/AP) - L'esercito del presidente Bashar Assad nella notte ha attaccato alcuni sobborghi di Damasco, uccidendo almeno 12 persone. Lo hanno fatto sapere gli attivisti nel Paese, precisando che la maggior parte delle vittime è stata registrata nel sobborgo di Douma, dove i militari hanno sparato con mortai e colpito un edificio residenziale, uccidendo otto civili. L'attivista locale Mohammed Saeed e l'Osservatorio siriano per i diritti umani hanno riferito che altre quattro persone sono morte nei sobborghi Arbeen e Tall.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata