Siria, attivisti: Almeno 16 morti in operazioni forze di sicurezza

Beirut (Libano), 12 dic. (LaPresse/AP) - Almeno 16 persone sono morte in Siria sotto gli spari delle forze di sicurezza del contestato presidente Bashar Assad. Lo rende noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani, spiegando che la maggior parte delle vittime è morta a Homs, città centrale diventata il centro delle proteste e della repressione. Soldati fedeli ad Assad e militari disertori si sono scontrati nella provincia settentrionale di Idlib, mentre altri combattimenti tra le due fazioni sono giunte al secondo giorno consecutivo a Daraa, nel sud, dove quattro membri delle forze di sicurezza sono rimaste uccise.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata