Siria, Assad attacca: Dagli Usa azione avventata e irresponsabile
"Questa aggressione ha aumentato la nostra determinazione nel voler colpire i terroristi"

Il raid Usa contro una base dell'aviazione siriana è stato avventato e irresponsabile e dimostra che gli Stati Uniti sono stati "ingenuamente trascinati da una campagna di falsa propaganda". Così la presidenza siriana di Bashar Assad commenta il lancio di missili da parte degli Stati Uniti sulla base aerea di Sharyat, nella provincia di Homs, da cui Washington sostiene che siano partiti gli aerei del governo che reputa responsabili dell'attacco chimico di martedì a Khan Sheikhoun, nella provincia di Idlib.

 "Questa aggressione ha aumentato la determinazione della Siria a colpire i terroristi, a continuare a schiacciarli, ad aumentare il ritmo dell'azione" contro di loro, ha aggiunto Assad. Con il termine terroristi il regime indica da sempre non solo i gruppi terroristici, ma i ribelli in genere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata