Siria, alto comandante dell'aviazione ucciso in scontri vicino Damasco

Damasco (Siria), 18 mag. (LaPresse/AP) - Il capo della difesa dell'aviazione siriana, generale Hussein Ishaq, è stato ucciso in scontri vicino a Damasco. Un ufficiale fa sapere che è morto ieri quando i ribelli hanno colpito la base della difesa antiaerea vicino a Mleiha. Ishaq è uno dei pochi ufficiali di alto livello dell'esercito a morire nella guerra civile in corso nel Paese. Ha confermato la sua morte anche l'Osservatorio siriano per i diritti umani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata