Siria, almeno 9 morti in operazioni forze di sicurezza

Beirut (Libano), 30 dic. (LaPresse/AP) - Almeno nove persone sono state uccise oggi dalle forze di sicurezza siriane in diverse parti del Paese. Lo riferiscono attivisti locali precisando che almeno cinque persone sono morte quando agenti hanno sparato a manifestanti a Deir el-Zour, a Daraa e in altre città. Altre quattro persone sono state uccise a Talkalakh, vicino al confine con il Libano, in una trappola tesa dalle forze governative. Il motivo dell'attacco non è chiaro perché le vittime non stavano partecipando a una manifestazione. Intanto la tv di Stato ha riferito che gli osservatori della Lega araba hanno finora raggiunto la provincia di Idlib, al confine con la Turchia, Homs e due sobborghi di Damasco, Harasta e Douma. Secondo gli attivisti, l'esercito ha ritirato i carri armati o li ha nascosti nelle montagne della provincia di Idlib.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata