Siria, almeno 4.475 morti ad agosto: 1.289 sono civili
Tra questi 263 sono bambini e 191 donne

Almeno 4.475 persone sono morte in Siria, tra cui 1.289 civili, nel mese di agosto. Sono i dati rivelati dal rapporto mensile dell'Osservatorio siriano per i diritti umani secondo cui, tra le vittime, 263 sono bambini e 191 donne, morti soprattutto sotto gli attacchi da parte del regime e dei suoi alleati.
Almeno 690 civili sono morti per i raid siriani e russi e 189 sotto il fuoco dell'artiglieria di Damasco, mentre 222 sono morti per il lancio di razzi.

LEGGI ANCHE Siriano perse una gamba sotto le bombe: gareggerà a Paralimpiadi Rio

Secondo l'Osservatorio, 41 civili sono morti ad Aleppo in raid dell'aviazione turca che ha iniziato le operazioni a nord di Aleppo contro l'Isis e le milizie curde.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata