Siria, al-Zawahiri annulla fusione Jabhat al-Nusra e al-Qaeda irachena

Beirut (Libano), 10 giu. (LaPresse/AP) - Il leader di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri, ha annullato la fusione tra le ali siriana e irachena della rete terroristica. Lo ha riferito al-Jazeera, spiegando di aver ricevuto ieri una lettera dal numero uno di al-Qaeda. Al-Zawahiri ha chiesto ai leader dell'ala irachena e di Jabhat al-Nusra, gruppo islamico che lotta contro il regime di Damasco, di porre fine ai disaccordi e "a qualsiasi tipo di attacchi reciproci, verbali o materiali". L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha fatto sapere di aver ottenuto una copia della lettera di al-Zawahiri all'emittente qatariota. Non è stato possibile confermare l'autenticità del testo. L'appello del leader di al-Qaeda sembra mirato ad allentare le tensioni tra le due fazioni, che avevano annunciato la loro fusione due mesi fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata