Siria, al-Moallem: E' obbligo del governo prevenire il caos

Beirut (Libano), 24 gen. (LaPresse/AP) - Il ministro degli Esteri siriano, Walid al-Moallem, ritiene che sia obbligo del governo prendere tutte le misure ritenute necessarie per proteggere il Paese dal caos. Il ministro ha tenuto una conferenza stampa il giorno dopo che il regime di Damasco ha rifiutato un piano della Lega araba volto a porre fine alla crisi iniziata a marzo dell'anno scorso. La proposta annunciata domenica prevede la creazione entro due mesi di un governo di unità che preparerebbe elezioni parlamentari e presidenziali, che si dovrebbero tenere sotto la supervisione dei Paesi arabi e della comunità internazionale. Le dichiarazioni di al-Moallem suggeriscono che il governo del presidente Bashar Assad non abbia intenzione di porre fine alle repressioni della rivolta antigovernativa in cui, secondo le Nazioni unite, hanno perso la vita oltre 5.400 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata