Siria: abbattuto per errore Jet russo con 15 militari, tensione tra Mosca e Israele

Momenti di tensione tra Russia e Israele dopo che è stato abbattuto per errore un aereo militare russo con 15 soldati a bordo dalla contraerea siriana che stava cercando di difendersi da un raid aereo israeliano sulla provincia di Latakia. Mosca inizialmente ha attribuito "tutta la responsabilità" a Gerusalemme anche se dopo qualche ora il presidente russo Putin ha abbassato i toni parlando di "una catena di tragiche circostanze accidentali" e annunciando indagini approfondite. Il premier israeliano Netanyahu in precedenza aveva telefonato a Putin esprimendo il dolore di Israele per la morte dei soldati russi, negando però ogni responsabilità