Siria, 15 persone uccise oggi da forze sicurezza

Beirut (Libano), 16 set. (LaPresse/AP) - Le forze di sicurezza siriane hanno ucciso oggi 15 persone in diverse parti del Paese. Lo ha reso noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede a Londra. Due manifestanti sono stati uccisi nella centrale città di Homs, dove gli agenti hanno aperto il fuoco contro i dimostranti scesi in strada dopo la preghiera del venerdì; cinque persone sono morte nella provincia centrale di Hama e otto hanno perso la vita nella regione nordoccidentale di Jabal al-Zawiya. I Comitati di coordinamento locali, rete che aiuta a organizzare e monitorare le proteste nel Paese, hanno confermato il bilancio delle vittime. Secondo le Nazioni unite, circa 2.600 persone sono morte in Siria dall'inizio della rivolta antigovernativa a marzo scorso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata