Siria, 15 civili tra cui 6 bambini uccisi in raid governativi

Beirut (Libano), 16 ago. (LaPresse/AFP) - Quindici civili, tra cui sei bambini, sono stati uccisi in raid aerei dal regime e dal suo alleato russo, secondo quanto riferito dall'Osservatorio siriano per i diritti umani. Un raid in un campo profughi vicino alla città di Hass, nella provincia meridionale di Idlib, ha provocato la morte di 13 persone, tra cui quattro bambini, mentre i raid in diverse aree della regione, controllate dai jihadisti, hanno ucciso due bambini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata