Sinodo sull'Amazzonia apre a preti sposati

Rimandata invece a una commissione ad hoc la questione femminile

Il sinodo sull'Amazzonia apre ai preti sposati, rimandata invece a una commissione ad hoc la questione femminile. Nel documento finale i vescovi fanno riferimento all'ordinazione sacerdotale di diaconi permanenti che abbiano anche una famiglia legittima e stabili in zone remote come quella amazzonica dove mancano i preti. Poi la proposta di introdurre il "peccato ecologico" per le azioni contro l'ambiente, ritenute contro Dio e le future generazioni. L'ultima parola spetta comunque a Papa Francesco che stabilirà la posizione definitiva della Chiesta in una Esortazione apostolica che dovrebbe arrivare non prima della fine dell'anno.