Sicurezza aerea Ue ordina ispezioni su Superjumbo per crepe nelle ali

Berlino (Germania), 20 gen. (LaPresse/AP) - La European aviation safety agency, ente di sicurezza aereo europeo, ha invitato le linee aeree a controllare i loro superjumbo Airbus A380 dopo che la compagnia produttrice ha trovato nuove crepe sulle piastre di metallo all'interno delle ali. L'agenzia oggi ha emesso una prescrizione di aeronavigabilità che invita a eseguire "ispezioni visive dettagliate" sui collegamenti di metallo che tengono l'intelaiatura dell'ala attaccata al suo rivestimento. L'agenzia dà alle linee aeree tra i quattro e i sei giorni a partire dal 24 gennaio per eseguire i controlli, in base a quante ore di volo sono state totalizzate dai singoli jet. Sono 68 gli A380, aereo a due piani, che volano nel mondo per sette diverse linee aeree. La Emirates di Dubai è la compagnia che possiede il maggior numero di questi jet, che costano 390 milioni di dollari l'uno e possono portare fino a 525 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata