Serbia chiede a tribunale Onu le prove contro generali croati assolti

Belgrado (Serbia), 26 nov. (LaPresse/AP) - La Serbia ha chiesto ai procuratori del tribunale Onu di consegnare le prove contro Ante Gotovina e Mladen Markac, generali croati su cui i giudizi sono stati ribaltati con una assoluzione, riaccendendo le tensioni fra Belgrado e Zagabria. Gotovina e Markac sono stati rilasciati questo mese dopo che il tribunale per i crimini di guerra ha ribaltato in appello le loro condanne per varie atrocità, fra cui l'uccisione di centinaia di serbi e la deportazione di centinaia di migliaia di altri durante un'offensiva croata del 1995 chiamata 'operazione tempesta'. La richiesta di consegna delle prove è stata avanzata dalla procura sui crimini di guerra serba, che ha aperto la propria indagine sulle atrocità commesse durante l'operazione. Le autorità croate hanno fatto sapere che indagheranno sugli eventi, ma non sui due generali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata