Serbia-Kosovo, Germania: Belgrado applichi accordo per progressi Ue

Belgrado (Serbia), 19 mag. (LaPresse/AP) - Per portare avanti la sua richiesta di adesione all'Unione europea la Serbia dovrebbe cominciare ad applicare l'accordo per la normalizzazione dei rapporti con il Kosovo, raggiunto il mese scorso a Bruxelles con la mediazione dell'Ue. Lo ha detto il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, in visita a Belgrado, il quale ha definito l'accordo "storico". "Ora è estremamente necessario raggiungere un accordo sull'applicazione del piano e cominciare l'applicazione, passo dopo passo", ha detto Westerwelle. Nel 2008 la Serbia ha respinto la dichiarazione di indipendenza unilaterale del Kosovo. Il mese scorso Belgrado e Pristina hanno raggiunto un accordo, ma i nazionalisti serbi hanno promesso di bloccarne l'approvazione. L'intesa prevede di dare alla leadership albanese di Pristina il controllo sui serbi del Kosovo, che vivono nel nord del Kosovo stesso. I serbi di quella regione, in compenso, potranno avere un'autonomia più ampia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata