Senegal, proteste nonostante divieto: polizia usa gas lacrimogeni

Dakar (Senegal), 17 feb. (LaPresse/AP) - Gli oppositori del presidente senegalese Abdoulaye Wade sono tornati a manifestare nonostante il divieto imposto di recente dal governo, che ha autorizzato la polizia all'uso della forza per in caso di rivolte. I dimostranti si sono raccolti in un'importante viale commerciale della capitale Dakar, dove agenti in tenuta antisommossa li hanno dispersi con gas lacrimogeni. Da settimane i senegalesi chiedono le dimissioni del capo di Stato 85enne, che nonostante il malcontento ha deciso di candidarsi per il terzo mandato al voto del 26 febbraio. Già ieri e mercoledì gruppi di giovani manifestanti si sono scontrati con la polizia dopo aver dato fuoco a pneumatici, sradicato pali della luce e distrutto segnali stradali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata