Senegal, in lista candidati al voto c'è Wade ma non Youssou N'dour

Dakar (Senegal), 27 gen. (LaPresse/AP) - Come emerge dalla lista dei candidati alle prossime elezioni in Senegal, diffusa questa sera dalla Corte costituzionale del Paese africano, il presidente uscente Abdoulaye Wade potrà correre il 26 febbraio per il suo terzo mandato. Niente da fare per Youssou N'dour, il più celebre musicista senegalese che rappresentava una speranza per l'opposizione, il cui nome non compare nella lista di 14 candidati che rispettano i criteri di eleggibilità. La decisione della Corte va contro le richieste degli oppositori dell'85enne Wade, eletto per la prima volta nel 2000, che avevano minacciato di scendere in piazza se fosse stata approvata la sua candidatura. Infatti, poco dopo la diffusione della notizia, centinaia di persone si sono radunate per protestare in Place de l'Obelisque, nella capitale del Paese. I dimostranti, per lo più giovani, hanno dato fuoco a pneumatici e corso per le strade che conducono alla piazza. La polizia ha risposto con lancio di gas lacrimogeni. La Costituzione del Paese africano è stata rivista dopo l'elezione di Wade, per imporre un limite di due mandati al capo di Stato. Ma lo stesso presidente sostiene che la nuova legge non sia retroattiva e che per questo lui abbia il diritto di correre ancora.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata