Scoperto dalla Nasa il pianeta più piccolo fuori dal sistema solare

Los Angeles (California, Usa), 20 feb. (LaPresse/AP) - Il più piccolo pianeta situato al di fuori dal sistema solare è stato scoperto dalla Nasa con l'uso del telescopio spaziale Kepler. La scoperta è stata annunciata sulla rivista Nature. Il pianeta, che ha più o meno le dimensioni della nostra Luna ed è più piccolo di Mercurio, orbita intorno a una stella simile al Sole, distante 210 anni luce dalla Terra, nella costellazione Lira. È stato chiamato Kepler-37b ed è uno degli unici tre pianeti noti del suo sistema. Thomas Barclay dell'Ames Research Center della Nasa, in California, è stato il primo ad averlo osservato, ma ci è voluto più di un anno affinché un team internazionale confermasse che si tratta effettivamente di un pianeta. Le condizioni su Kepler-37b non sono adatte alla vita: la temperatura raggiunge circa 400 gradi, non c'è un'atmosfera né l'acqua e la superficie è probabilmente rocciosa. L'osservatorio spaziale Kepler fu lanciato nel 2009 con l'obiettivo di trovare un pianeta simile alla Terra. Finora il telescopio ha individuato 861 pianeti, ma solo recentemente gli scienziati sono riusciti trovare corpi celesti di dimensioni simili a quelle della Terra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata