Scontri a Marsiglia tra tifosi e polizia: 31 feriti e 6 fermi
Si temeva per le sorti del match tra Russia e Inghilterra che è regolarmente iniziato questa sera alle 21

Nuovi scontri si sono registrati nel primo pomeriggio a Marsiglia tra i tifosi dell'Inghilterrra e la polizia all'altezza del Porto Vecchio della città. Un gruppo di hooligans ha lanciato bottiglie di vetro contro le forze dell'ordine che hanno risposto sparando gas lacrimogeni. Le strade intorno alla Porto Vecchio, nel centro città, sono state bloccate. Questa sera è in programma la partita Inghilterra-Russia degli Europei 2016. Già ieri sera si sono verificati scontri tra i tifosi e la polizia che hanno portato all'arresto di 7 hooligans.

BILANCIO. Cinque persone sono rimaste ferite, di cui due in modo grave,negli scontri. Secondo quanto riporta Bmftv, che cita il prefetto di polizia Laurent Nunez, il ferito sarebbe un tifoso russo trasportato in ospedale per un arresto cardiaco.  Un tifoso inglese, anch'egli rimasto coinvolto negli scontri di oggi a Marsiglia, starebbe lottando tra la vita e la morte. Sei persone sono state fermate e 31 sono rimaste ferite. Secondo quanto riporta l'emittente transalpina Bfmtv i tafferugli più gravi hanno visto coinvolti 500 tifosi, 300 da una parte e 200 dall'altra, in una strada perpendicolare al vecchio Porto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata