Schulz lascia Parlamento Ue per tornare alla politica tedesca
Il presidente del parlamento europeo potrebbe sfidare Angela Merkel alle prossime elezioni

Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz lascerà Bruxelles per dedicarsi alla politica interna tedesca. E' l'indiscrezione riportata dai media tedeschi. Secondo la Sueddeutsche Zeitung, non è ancora chiaro però se Schulz correrà per l'Spd alla cancelleria tedesca, in vista delle elezioni del prossimo anno in cui la principale sfidante sarà Angela Merkel, in corsa per un nuovo mandato. Secondo alcuni il favorito alla candidatura è ancora il leader del partito Sigmar Gabriel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata