SCHEDA Ue, premier polacco Donald Tusk alla guida del Consiglio

Roma, 30 ago. (LaPresse) - Il primo ministro polacco Donald Tusk è il nuovo presidente del Consiglio europeo, carica detenuta dal 2009 dal belga Herman Van Rompuy. Centrista e moderato, Tusk è il presidente del partito Piattaforma civica ed è stato il primo premier polacco a vincere due elezioni di fila, sconfiggendo i fratelli Kaczynski. Tusk, 57 anni, originario di Danzica, ai tempi dell'università è stato attivo in Solidarnosc, il sindacato fondato nel 1980 dal Premio Nobel Lech Walesa. Tusk è considerato il protagonista della ripresa economica della Polonia, stretto alleato della cancelliera tedesca Angela Merkel. La Polonia è infatti riuscita a non piegarsi alla crisi, divenendo insieme alla Germania l'unico Paese comunitario a crescere con una politica improntata al libero mercato. Segreto del successo di Tusk è anche una politica interna di riforme che non si è ancora fermata e che fa della Polonia un Paese attrattivo per i capitali esteri. Dal primo luglio al 31 dicembre 2011 il suo governo ha ottenuto per la prima volta la presidenza di turno dell'Unione europea, in cui la Polonia era entrata nel 2004.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata