SCHEDA - Bruxelles: quattro le vittime identificate sinora
Sono quattro sinora le vittime identificate tra le 31 che hanno perso la vita negli attentati di ieri a Bruxelles

 Sono quattro sinora le vittime identificate tra le 31 che hanno perso la vita negli attentati di ieri a Bruxelles


- Il governo di Lima ha confermato la morte di Adelma Marina Tapia Ruiz, 36enne che si trovava all'aeroporto. La donna abitava in Belgio da sei anni e aveva doppia nazionalità peruviana e belga. Con lei c'erano il marito e due figli, uno dei quali è stato ferito, ha spiegato un familiare.
- Una persona di nazionalità marocchina è morta nell'attentato alla metro. Ieri l'agenzia nazionale Map aveva riferito che si trattava di una donna e che altri quattro cittadini del Paese.

-Un ventenne belga, Léopold Hecht, è rimasto inizialmente ferito nell'esplosione in metropolitana e poi è morto nella notte. A confermare il decesso è stata l'Université Saint-Louis-Bruxelles dove il ragazzo studiava.

- Un altro belga, Olivier Delespesse, è rimasto ucciso nella metro, dove si trovava per andare al lavoro. A confermarlo è stato il governo della Vallonia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata