Sandy, Obama oggi in New Jersey con il repubblicano Christie

Washington (Usa), 31 ott. (LaPresse/AP) - Il presidente Usa Barack Obama ha cancellato per il terzo giorno consecutivo gli eventi della sua campagna elettorale e si recherà oggi in New Jersey per visitare le zone colpite dalla super tempesta originata dall'uragano Sandy. La visita del presidente ad Atlantic City è prevista alle 13 ora locale (le 18 in Italia). Secondo il programma originale, oggi Obama avrebbe dovuto partecipare a comizi elettorali in Ohio, ma piuttosto di sfruttare gli ultimi giorni della campagna ha deciso di assumere il pieno controllo della risposta al disastro. Obama visiterà le zone colpite dalla tempesta insieme al governatore del New Jersey, il repubblicano Chris Christie, uno dei maggiori sostenitori di Romney.

Ieri Christie ha elogiato apertamente Obama per la gestione della risposta al passaggio di Sandy. "Il presidente - ha affermato ieri - è stato eccezionale, così come i funzionari di Fema", l'Agenzia federale per la gestione delle emergenze. Quando gli è stato chiesto se Mitt Romney arriverà nello Stato per offrire un aiuto, Christie ha risposto: "Non ne ho idea e la cosa non mi preoccupa né interessa".

Christie ha annunciato che chiederà a Obama di assegnare allo Us Army Corps of Engineers il compito di stabilire come procedere con i lavori di ricostruzione delle spiagge "per proteggere le città".

Ieri Obama aveva visitato la sede centarle della Croce rossa americana a Washington. "È un momento duro per milioni di persone, ma l'America è più forte", ha affermato parlando con i soccorritori. "Il presidente è concentrato proprio sul compito per il quale è stato eletto dal popolo americano, ossia gestire il Paese nel caso di una crisi", ha sottolineato la portavoce della sua campagna elettorale, Jen Psaki. Domani Obama ha in programma comizi elettorali in Nevada, Colorado e Ohio, ma per il momento non è chiaro se vi parteciperà.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata