Sandy, interrotte ricerche capitano nave Bounty dopo 3 giorni

Elizabeth City (North Carolina, Usa), 2 nov. (LaPresse/AP) - La Guardia costiera statunitense ha interrotto le ricerche di Robin Walbridge, capitano della nave HMS Bounty affondata prima dell'alba di lunedì al largo del North Carolina a causa dell'uragano Sandy. Le perlustrazioni tramite navi, elicotteri e aerei proseguite per tre giorni, precisano le autorità, non hanno quindi portato al ritrovamento del 63enne. L'equipaggio aveva abbandonato la nave a bordo di scialuppe e la Guardia costiera era riuscita a salvare 14 persone, tra cui anche la 42enne Claudene Christian che è però deceduta in seguito. Le ricerche sono continuate per giorni nonostante il mare grosso nella speranza che Walbridge, capitano esperto, riuscisse a sopravvivere. La nave fu costruita per la scenografia del film del 1962 'Gli ammutinati del Bounty' con Marlon Brando ed è poi apparsa in molte altre pellicole.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata