Sandy, attuale Camera non voterà su aiuti per vittime: è polemica

Washington (Usa), 2 gen. (LaPresse/AP) -Deputati della zona di New York hanno protestato dopo aver appreso che la Camera non voterà sugli aiuti per le vittime della super tempesta Sandy prima della scadenza dell'attuale sessione del Congresso domani. Il deputato repubblicano Peter King ha fatto sapere di aver appreso la notizia dall'ufficio del leader della maggioranza repubblicana, Eric Cantor. King ha definito la decisione come assolutamente indifendibile, mentre la deputata democratica Nita Lowey ha detto di sentirsi tradita. Venerdì il Senato aveva approvato la misura da 60,4 miliardi di dollari per aiutare gli abitanti di New York, New Jersey e delle altre zone devastate dal passaggio della tempesta a ottobre scorso. La commissione Stanziamenti della Camera ha proposto una misura alternativa da 27 miliardi di dollari e il voto doveva tenersi prima che la sessione della Camera scada, domani, a mezzogiorno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata