Sandy, ancora 3.500 famiglie vivono in alberghi 3 mesi dopo uragano

Toms River (New Jersey, Usa), 25 gen. (LaPresse/AP) - Tre mesi dopo il passaggio dell'uragano Sandy sulla costa orientale degli Stati Uniti, sono almeno 3.500 le famiglie che stanno ancora vivendo in alberghi nello Stato di New York e in New Jersey. Le permanenze in hotel sono finanziate dall'Agenzia federale per la gestione delle emergenze (Fema) e scadono ogni due settimane. Ciò crea un clima di ansia per tutte le famiglie coinvolte, che non sanno dove passeranno la notte. La prossima scadenza è infatti domani e molti stanno ancora aspettando di sapere se potranno restare dove attualmente si trovano, visto che ogni richiesta viene valutata individualmente. La Fema ha spiegato che chi ha ricevuto assistenza per pagare l'affitto, chi ha una valida opportunità abitativa, chi ha ricevuto un rimborso assicurativo o potrà entrare in una casa riparata non avrà più l'autorizzazione a restare negli hotel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata