Sandy, 14 in salvo da nave replica Bounty: 2 dispersi

Washington (Usa), 29 ott. (LaPresse/AP) - La Guardia costiera statunitense ha portato in salvo 14 membri dell'equipaggio della nave Hms Bounty, in difficoltà per la burrasca al largo del North Carolina a causa dell'uragano Sandy, ma sono in corso le ricerche di altri due persone che si trovavano sull'imbarcazione. Tutti (16 e non 17, hanno rettificato le autorità), si erano calati sulle scialuppe e avevano abbandonato la nave, in balia delle onde al largo della North Carolina. I sopravvissuti sono stati portati in elicottero a Elizabeth City, sulla costa dello Stato. La replica dell'antico vascello è stata resa famosa dai film 'Gli ammutinati del Bounty' del 1962 con Marlon Brando e più di recente 'Pirati dei Caraibi. La maledizione del forziere fantasma' del 2006 con Johnny Depp.

La nave è stata abbandonata dalla flotta tra onde alte fino a 5,5 metri, dopo che la compagnia avevalanciato l'allarme mentre si trovava al largo di Capo Hatteras. La direttrice della compagnia HMS Bounty Organization, Tracie Simonin, ha spiegato che la nave aveva lasciato il Connecticut la scorsa settimana per dirigersi verso St. Petersburg, in Florida. L'equipaggio, ha proseguito, è stato in costante contatto con il centro nazionale per gli uragani e aveva tentato di restare lontano dalla burrasca.

David Weydert, ufficiale impegnato nei soccorsi, prima del salvataggio aveva spiegato che la Guardia costiera stava valutando se effettuare il salvataggio via mare o con elicotteri, a causa della difficoltà della situazione. "Abbiamo un aereo da trasporto C-130 sulla scena e stiamo cercando di capire come portarli in salvo", aveva dichiarato Jordan Campbell, della Guardia costiera, secondo quanto riportato da Cbc News online.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata