Sanders: Resto in corsa, ma con Clinton per battere Trump
Incontro alla Casa Bianca col presidente Obama

Bernie Sanders ha incontrato alla Casa Bianca il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, in un momento in cui i democratici fanno pressioni su Sanders perché ponga fine alla sua campagna elettorale e sostenga Hillary Clinton, che ha già raggiunto il numero di delegati sufficiente ad assicurarsi la nomination democratica. Al termine dell'incontro con il presidente, Sanders ha detto che farà tutto il possibile per evitare che Donald Trump vinca le elezioni presidenziali di novembre, ma ha annunciato che sarà in corsa comunque per le primarie di martedì 14 giugno a Washington D.C. Sanders ha detto anche che incontrerà presto Hillary Clinton per discutere dei modi per battere Trump, e ha ringraziato Obama e il vice presidente Usa Joe Biden per l'imparzialità dimostrata dall'inizio delle primarie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata