San Pietroburgo, esplode ordigno al supermercato: 10 feriti
L'indagine avviata resta in piedi per tentato omicidio. L'isis festeggia

È stato un ordigno artigianale a determinare l'esplosione avvenuta a San Pietroburgo nel supermercato Perekrestok che si trova nel centro Gigant Hall.

L'ordigno aveva una potenza equivalente a 200 grammi di tritolo e che nella bomba erano stati inseriti "elementi in grado di uccidere", come potrebbero essere per esempio dei chiodi. Ciò nonostante, l'indagine avviata resta in piedi per tentato omicidio, precisa il Comitato investigativo russo, citato dall'agenzia di stampa russa Interfax.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata