Salgono ad almeno 270 le vittime del sisma in Turchia

Ercis (Turchia), 24 ott. (LaPresse/AP) - Continua ad aggravarsi il bilancio del terremoto di magnitudo 7,2 che ieri ha devastato l'est della Turchia. Secondo quanto riferisce il ministro dell'Interno, Idris Naim Sahin, le vittime sono salite ad almeno 270 e i feriti superano il migliaio. I soccorritori hanno estratto diversi sopravvissuti dalle macerie, tra cui anche un uomo che è riuscito a chiedere aiuto tramite il telefono cellulare. Decine di persone rimangono però ancora intrappolate sotto gli edifici, ma le autorità hanno reso noto che il bilancio dovrebbe essere minore rispetto a quanto temuto in principio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata