Salah potrà essere estradato in Francia: ok dal Belgio
Il principale sospettato per gli attacchi di Parigi sarebbe disposto a collaborare con le autorità francesi

La giustizia del Belgio ha deciso che Salah Abdeslam può essere estradato in Francia. Lo hanno annunciato i procuratori federali, spiegando che Francia e Belgio adesso discuteranno di come procedere al trasferimento. Un legale di Salah aveva precedentemente riferito che il suo cliente ha fatto cadere l'obiezione iniziale all'estradizione in Francia e che è disposto a collaborare con le autorità francesi.

"Mi ha comunicato il suo desiderio di andare in Francia il più velocemente possibile", aveva detto giorni fa l'avvocato Sven Mary alla francese Bfm Tv, aggiungendo: "Non si oppone più" all'estradizione e "alla consegna alla Francia, cui io spero si possa procedere il prima possibile". Il legale aveva poi espresso la propria opinione in merito, dicendo di ritenere la decisione "molto positiva".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata