SabMiller lancia birra di manioca destinata al mercato africano

Johannesburg (Sudafrica), 2 nov. (LaPresse/AP) - SabMiller sta producendo in Mozambico una birra a base di manioca, parte dei piani dell'azienda di lanciare una serie di birre ottenute da materiali locali e destinate al mercato africano. La società con sede nel Regno Unito ha fatto sapere che Impala sarà una birra prodotta al 70% da manioca. Ci sono voluti diversi anni di ricerca per trovare un modo per usare il tubero, che si rovina in fretta dopo essere stato raccolto. Il direttore di SabMiller per l'Africa, Mark Bowman, ha detto che secondo le stime i birrifici informali e irregolari nel continente producono quattro volte più alcol delle società registrate. Con il progetto di birra alla manioca la SabMiller, il secondo più grande produttore di birra al mondo, intende offrire ad agricoltori di sussistenza un mercato più grande e formale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata