Russiagate, per Flynn arriva un mandato di comparizione
Il provvedimento è stato emesso dalla commissione Intelligence del Senato Usa

La commissione Intelligence del Senato Usa ha emesso un mandato di comparizione nei confronti dell'ex consigliere per la Sicurezza Nazionale Michael Flynn, dimessosi per il Russiagate. Lo hanno annunciato il senatore repubblicano Richard Burr, presidente della commissione, e il vicepresidente Mark Warner, democratico.
In un comunicato si informa che la decisione è stata necessaria per mancanza di cooperazione da parte di Flynn nel dare informazioni in merito ai suoi contatti con la Russia durante le elezioni americane.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata