Russiagate, nessuna collusione tra Trump e la Russia

Il procuratore speciale per il Russiagate, Robert Mueller, non ha rinvenuto alcuna collusione fra la campagna di Donald Trump e la Russia. Il Tycoon però non è esonerato dall’ostruzione alla giustizia. "Anche se il rapporto non conclude che il presidente abbia commesso un reato, allo stesso tempo non lo esonera", si legge nella lettera inviata dal ministro di Giustizia William Barr al Congresso americano con le conclusioni principali del rapporto di Mueller. "Nessuna collusione, nessuna ostruzione, completa e totale assoluzione", esulta su Twitter il presidente americano.