Russiagate, l'ex consigliere di Trump Roger Stone in tribunale

(LaPresse) Roger Stone arriva al tribunale federale di Washington: l'ex consigliere elettorale del presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stato arrestato venerdì 25 gennaio nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate, per le presunte interferenze di Mosca nella campagna elettorale americana. Sette i capi d'accusa a suo carico tra cui ostruzione alla giustizia e falsa testimonianza. Ad attenderlo una piccola folla di sostenitori ma anche un gruppo di contestatori, al grido di "Lock him up", "Rinchiudetelo". Stone si è dichiarato non colpevole.