Russiagate, errore nello scoop su Flynn: sospeso giornalista Abc
La decisione dell'emittente. Esulta Trump: "Suo servizio inaccurato e disonesto"

L'emittente televisiva statunitense Abc News ha annunciato di aver sospeso il giornalista Brian Ross per il "grave errore" commesso nello scoop su Michael Flynn, l'ex consigliere alla sicurezza nazionale di Donald Trump. Abc aveva inizialmente riportato che Flynn si preparava a testimoniare che Trump gli aveva chiesto di contattare i russi da candidato.
Successivamente aveva corretto il tiro, affermando che le direttive del presidente sarebbero arrivate non durante la campagna elettorale, ma dopo la sua elezione.

E dopo il provvedimento Trump esulta su Twitter. "Congratulazioni alla Abc per avere sospeso Brian Ross a causa del suo inaccurato e disonesto servizio sulla Russia e sulla caccia alle streghe. Altri networks e 'giornali' dovrebbero fare lo stesso con le loro fake news".

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata