Russia, torna in libertà l'oppositore Navalny

È uscito dal carcere Alexey Navalny. L'oppositore russo è stato rilasciato domenica 14 ottobre dopo aver passato 50 giorni agli arresti. L'attivista anti Putin, dopo aver scontato una condanna a 30 giorni di prigione, il 24 settembre scorso era stato subito riarrestato per aver partecipato a una manifestazione non autorizzata e condannato ad altri 20 giorni di reclusione. Navalny, appena uscito dal centro di detenzione di Mosca, ha ringraziato i suoi sostenitori e avvertito le autorità: "Se qualcuno pensa che questi arresti possano intimidirci o fermarci, dico loro che non è questo il caso".