Russia: Sanzioni Usa prepotenti, noi siamo pronti a rispondere

Mosca (Russia), 17 lug. (LaPresse/AP) - Le nuove sanzioni imposte dagli Stati Uniti contro la Russia sono "un tentativo primitivo" di addossare a Mosca la colpa degli eventi nell'est dell'Ucraina. Lo afferma il ministero degli Esteri russo, aggiungendo che Mosca è pronta a rispondere alle azioni "prepotenti" degli Usa. Il governo ucraino, ha dichiarato il ministero, "sta sabotando i tentativi di portare la pace".

"Consideriamo la nuova serie di sanzioni americane contro la Russia come un primitivo tentativo di vendetta per il fatto che gli eventi in Ucraina non si stanno svolgendo secondo lo scenario previsto da Washington", ha dichiarato il ministero in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata