Russia, quarto mandato per Vladimir Putin
Inizia ufficialmente il quarto mandato per Vladimir Putin. Il presidente della Russia ha prestato giuramento nella sala di Sant'Andrea del Gran Palazzo del Cremlino a Mosca. Putin, che ha vinto le presidenziali dello scorso marzo con il 76 per cento dei voti, rimarrà al potere fino al 2024. È alla guida del Paese dal 1999, alternando il ruolo di presidente a quello di premier. “Considero mio dovere e obiettivo della mia vita fare tutto il possibile per la Russia, per il suo presente e per il suo futuro”, ha giurato Putin con la mano sulla costituzione russa, chiedendo poi al Parlamento di sostenere un nuovo mandato da premier per il primo ministro uscente Dmitry Medvedev, suo alleato di vecchia data.