Russia, Putin: Sì a candidatura presidenza 2012,Medvedev capolista

Mosca (Russia), 24 set. (LaPresse/AP) - Dmitry Medvedev ha proposto come candidato alla presidenza alle elezioni del prossimo anno in Russia Vladimir Putin, che ha accettato. Proponendo a sua volta che Medvedev sia capolista, diventando così primo ministro in caso di vittoria. E' successo durante il congresso di Russia unita, partito che domina la politica russa, i cui membri hanno dato il proprio appoggio alle proposte. Gli annunci sono stati calorosamente accolti e applauditi dai delegati. Sembra così chiudersi il dibattito che ha tenuto banco negli ultimi mesi in Russia, in merito a chi, tra Medvedev e Putin, tornerà quasi sicuramente al Cremlino il prossimo anno.

Putin è stato presidente dal 2000 al 2008, prima dei cambiamenti costituzionali secondo cui ora il mandato dura sei anni invece di quattro. La data delle elezioni presidenziali non è ancora stata stabilita, ma sarà preceduta dalle parlamentari, fissate per il 4 dicembre. Attualmente il partito Russia unita ha 312 rappresentanti in Parlamento, sul totale di 450.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata