Russia, Putin: Fiducioso, Cecenia riuscirà a gestire attacco

Mosca (Russia), 4 dic. (LaPresse/AP) - Il presidente russo, Vladimir Putin, si è detto fiducioso che le forze locali cecene riusciranno a occuparsi dell'attacco terroristico di Grozny.

Parlando a Mosca nel suo annuale discorso alla nazione, Putin ha definito gli aggressori dei "ribelli", in riferimento ai separatisti degli anni '90 che hanno combattuto contro le forze federali. In una sparatoria scoppiata dopo mezzanotte a Grozny, capitale della repubblica di Cecenia, sono morti tre agenti della polizia stradale e sei militanti. La sparatoria ha rotto la patina di stabilità che sembrava essere garantita da anni al governo del leader Ramzan Kadyrov, nominato dal Cremlino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata