Russia, prolungati di 6 mesi gli arresti domiciliari di Alexei Navalny

Mosca (Russia), 24 apr. (LaPresse/AP) - Un tribunale di Mosca ha prolungato di sei mesi gli arresti domiciliari per il blogger e leader di opposizione russo Alexei Navalny, in seguito alla condanna per diffamazione di martedì. I sostenitori di Navalny si aspettavano una pena detentiva ma il giudice ha preferito prolungare gli arresti domiciliari, a cui Navalny era confinato già da due mesi, in attesa dell'avvio di un altro processo. In questo nuovo caso, Navalny e suo fratello Oleg sono accusati di avere frodato la divisione russa della Yves Rocher, compagnia francese di cosmetici. Contro l'avvocato Alexei Navalny sono state formulate numerose accuse in passato, a causa dei suoi sforzi per rendere nota la corruzione nelle alte sfere del potere in Russia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata