Russia, polizia Gb: Niente agenti chimici-biologici in casa Berezovsky

Londra (Regno Unito), 24 mar. (LaPresse/AP) - Gli esperti della polizia britannica, appositamente addestrati nel rilievo di materiali chimici, biologici e nucleari, non hanno trovato materiali pericolosi nella perquisizione dell'abitazione di Boris Berezovsky, dove ieri è stato trovato il corpo dell'oligarca russo.

Gli agenti hanno dato il 'via libera' all'accesso delle altre forze di polizia sulla scena del delitto, che la polizia al momento sta trattando come "inspiegabile". Gli inquirenti stanno effettuando un'indagine completa e approfondita per determinare le circostanze intorno alla morte di Berezovsky.

Il magnate 67enne originario di Mosca, un tempo vicino al Cremlino, era fuggito dalla Russia dopo la rottura con Vladimir Putin e aveva chiesto asilo politico nel Regno Unito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata