Russia pianifica acquisti di 200 velivoli e 30 navi da guerra all'anno

Mosca (Russia), 14 dic. (LaPresse/EFE) - Il governo russo ha intenzione di acquistare ogni anno circa 200 fra aerei ed elicotteri da combattimento e fino a 30 navi di superficie e sottomarine. Lo ha reso noto il vice ministro della Difesa e capo di stato maggiore delle forze armate russe Valery Gerasimov, spiegando: "Intendiamo acquistare annualmente fra 70 e 100 aerei, oltre 120 elicotteri, fino a 30 navi da superficie, sottomarine e d'appoggio e fino a 600 blindati". Le parole di Gerasimov, pronunciate dopo una riunione con i vertici militari russi a Mosca, sono state riportate dalle agenzie di stampa locali.

Il vice ministro ha inoltre sottolineato che, allo scopo di garantire la difesa degli interessi strategici della Russia, il governo dedicherà particolare attenzione allo sviluppo della Marina e delle forze aeree. Il compito prioritario, ha ancora evidenziato Gerasimov, "sarà di mantenere lo stato delle forze strategiche, tanto difensive quanto offensive, a un livello che garantisca il compimento delle missioni di contenimento delle aggressioni contro la Russia e i suoi alleati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata