Russia, Nizhny Novgorod: giornalista si dà fuoco davanti alla sede della polizia
Russia, Nizhny Novgorod: giornalista si dà fuoco davanti alla sede della polizia

Gesto estremo di Irina Slavina, che lascia un messaggio: "Per la mia morte incolpate la Federazione Russa"

La direttrice dell'agenzia russa Koza.Press, Irina Slavina, si è data fuoco davanti al quartier generale della polizia di Nizhny Novgorod. La donna è morta sul posto a causa delle ustioni.

In rete gira un video agghiacciante, con le terribili immagini di Slavina dilaniata dalle fiamme mentre un passante cerca vanamente di spegnere il fuoco. Ecco un frame del video pubblicato da Baza.

"Per la mia morte, per piacere, incolpate la Federazione Russa", è l'ultimo post di Slavina pubblicato in mattinata.

Il giorno prima, la reporter aveva fatto sapere che la sua casa era stata perquisita.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata